A che punto siamo con la fame nel mondo

22 Feb

Gli abitanti della Terra sono attualmente 7 miliardi, ma si prevede che il numero sia destinato comunque a crescere nonostante le politiche di controllo demografico attuate in Cina e in India, che insieme rappresentano quasi un terzo del totale. Quando i numeri aumentano la politica della distribuzione delle risorse alimentari ne ha un contraccolpo. Si prevede che prima o poi, a causa dell’eccessivo sfruttamento del terreno, ci sarà un esaurimento delle risorse. Nonostante questi fatti allarmanti, il disastro può essere evitato: si potrà probabilmente stabilizzare la popolazione mondiale e fare un miglior uso delle tecnologie di salvaguardia del territorio per garantire gli approvvigionamenti alimentari. Presi nel loro insieme, questi fattori cambieranno in maniera radicale l’attuale agricoltura e soddisferanno le richieste nutrizionali essenziali: proteine, lipidi e vitamine. Leggi

Minerali dai fondali marini

16 Ott

Con l’esaurimento delle risorse minerarie facilmente accessibili della Terra, l’estrazione dei minerali dal mare comincia a diventare economicamente accettabile e la relativa tecnologia è già stata sviluppata e testata. Servendosi della radio, del GPS, delle apparecchiature atte a captare le riflessioni sonore, delle riprese televisive e di veicoli raccoglitori che percorrono i fondali marini collegati con tubazioni alle navi in superficie, al giorno d’oggi possiamo estrarre dai fondali fino a 6000 metri di profondità. Leggi

Quali sono le linee dello sviluppo economico

6 Ott

Lo sviluppo socio-economico di un paese è un processo di analisi che cerca di identificare i bisogni dal punto di visto sociale ed economico di una comunità e cerca di identificare le strategie per rispondere a queste esigenze, in modo pratica e nel miglior interesse della collettività nel lungo periodo. L’idea generale è quella di trovare modi per migliorare il tenore di vita nella zona, in accordo con i principi di uno sviluppo sostenibile che tiene conto sia dell’incremento demografico, sia dell’invecchiamento della popolazione. Lo sviluppo socio-economico va analizzato su scale differenti: in città e nelle aree metropolitane, in provincia come nei piccoli centri e negli ambienti rurali. Leggi