Aggiornamento di Google per il posizionamento su mobile

26 Mar

L’importanza del mobile non sta più solo nei numeri: metà delle connessioni avvengono via tablet o via smartphone. C’è di più, con un annuncio non tanto a sorpresa, Google ha dichiarato – attraverso una dichiarazione ufficiale sul suo blog – che rilascerà un nuovo algoritmo specificamente dedicato alla versione mobile del motore di ricerca, il 21 aprile di quest’anno. Ma quali sono le implicazioni di questo nuovo update.

Nonostante la società di Mountain View non abbia specificato le dimensioni di questo aggiornamento, ha espressamente usato il termine “significant”, cioè significativo. Considerando che metà delle ricerche su Google provengono da dispositivi mobili, molti sono convinti che significativo equivalga a uno stravolgimento simile a quello visto durante gli storici aggiornamenti Panda e Penguin. Benché i numeri non siano chiari, appare evidente che i siti non ottimizzati per il mobile perderanno molto traffico, perché perderanno posizioni sulla versione mobile di Google. Se fate una qualsiasi ricerca sul motore di ricerca da uno smartphone, noterete che in alcuni siti è presente la scritta “mobile-friendly”. Google in pratica sta già differenziando i siti che vanno bene per le tecnologie portatili da quelli vecchi, obsoleti, che hanno necessità di una revisione grafica orientata verso il principio “responsive”. Considerando i numeri in gioco è assai naturale che Google consideri di primaria importanza il settore mobile. Ha dichiarato: “questo aggiornamento influenzerà la ricerca in tutte le lingue del mondo e avrà un impatto significativo nei risultati della ricerca. Di conseguenza, gli utenti troveranno più facilmente informazioni rilevanti e risultati più precisi che risultano essere ottimizzati per il mobile”. Cosa significa? Che – in parole povere – chiunque pur disponendo di un sito ricco di contenuti, ma non ottimizzato per il mobile, vedrà scavalcarsi da siti ottimizzati bene in modo responsive. Google quindi – a parità di rilevanza – darà una priorità ai siti responsive.

Schemi di Link – pratiche vietate
Articoli di Search Engine Watch
Posizionamento su Google da un esperto SEO
Blog ufficiale di Google per i Webmaster
Agenzia SEO specializzata nei contenuti a Napoli e Avellino

Il beneficio per i siti in linea con queste nuove tendenze saranno immediati. In aggiunta a un posizionamento migliore, si noterà che il posizionamento sarà organizzato in real-time, dando a Google la possibilità di organizzare l’indice in modo creativo e immediato, ricavando i fattori di posizionamento all’istante. Questa possibilità darà ai webmasters e ai seo specialista la possibilità di rivedere la struttura dei siti pagina per pagina, dato che il posizionamento sul mobile sarà basato sulla singola pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *