I diamanti, le pietre più dure

26 Set

I diamanti sono i più ricercati fra tutti i gioielli. Per duemila anni la loro bellezza, unica nel suo genere, ha suscitato un desiderio ossessivo, molto al di sopra dell’ordinaria cupidigia umana, in tutti coloro che hanno avuto a che fare con essi. Quasi tutti i diamanti più grossi e più famosi hanno avuto una storia di delitti, di frodi e di ruberie, perché la gente arriva a tutto pur di possederli. Uno, il diamante Hope porta con sé una maledizione. Leggi

L’enigma delle piramidi di Giza

21 Set

Le piramidi sono tra le meraviglie dell’antichità che ci sono giunte meglio conservate. Distribuite in tutto il territorio dell’antico Egitto trovano il culmine nel gruppo di Giza, una località posta a sud del Cairo. Le piramidi erano grandi costruzioni sepolcrali, tombe appartenenti a regine e re o alti dignitari, facenti parte di un ricco complesso funerario, che poteva comprendere statue e templi. I sacerdoti, molto importanti per l’interpretazione degli astri e del loro corso lungo la volta celeste, accompagnavano con riti particolari il viaggio di ricongiunzione tra il Faraone e le divinità, affinché il primo diventasse immortale. Leggi

I danni dell’inquinamento marino

18 Set

I danni dell’inquinamento sono molto più profondi in un ecosistema come quello marino, che spesso non possiamo ripulire per i costi e le implicazioni che derivano dal recupero. Gli oceani sono spesso stati usati per la discarica di scorie radioattive solide di bassa attività specifica. Questo materiale viene smaltito sul fondo degli oceani. Non esisteva prima alcun reale controllo sugli effetti di queste scorie, malgrado l’opinione ufficiale, contestata energicamente da molti ecologisti, secondo la quali è improbabile che possano aversi conseguenze tali da essere avvertite. Leggi

L’Italia dice sì al fotovoltaico

17 Set

Le notizie per il fotovoltaico in Italia sono molto confortanti, dopo il calo degli ordini del 2014, dovuto al taglio improvviso degli incentivi, grazie alle detrazioni Irpef il nostro paese è balzato al terzo posto, alle spalle di Germania e Cina. Un successo dovuto al boom delle richieste per le abitazioni residenziali.

Lo sfruttamento incessante del krill

15 Set

Tra le risorse più abbondanti il pesce oggi latita, i mari sono stati sfruttati a fondo e ci sono governi che lottano per assicurare alla loro marina mercantile aree di pesca non ancora sfruttate. Per quanto il pianeta sia grande, stiamo mettendo in crisi l’ecosistema. Alla base della catena alimentare marina c’è il krill, che ogni anno permette un raccolto abbondante.