Quali sono i paesi più poveri del mondo

22 Ago

Negli ultimi decenni il continente africano ha fatto decisamente dei passi da gigante. È cresciuto economicamente, però sono ancora tante le sacche dove la fame fa vittime, ci sono problemi relativi alle guerre e alle malattie nonché alla mortalità infantile. Paesi un tempo poverissimi sono riusciti a entrare nel novero dei paesi in via di sviluppo, ma è anche vero che è sempre l’Africa a guidare il lotto dei paesi più poveri. Poveri a causa delle condizioni economiche, politiche, climatiche e sociali. La graduatoria proposta viene dal sito della CIA dedicato ai fatti del mondo. Leggi

11 curiosità geografiche che ti sorprenderanno

31 Lug

L’Italia contiene due enclavi e un exclave. Le enclavi sono delle porzioni di territorio appartenenti a uno stato sovrano interamente circondate da un altro. Le exclavi sono porzioni di territorio appartenenti al proprio stato, che sono circondate da altri paesi. Le due enclavi sono San Marino e la Città del Vaticano, mentre l’exclave è la città di Campione d’Italia in territorio svizzero. La più grande e importante exclave europea è la città russa di Kaliningrad, la vecchia città tedesca di Konigsberg nel Mar Baltico, situata tra Polonia e Lituania e un tempo parte della Prussia e dell’Impero Tedesco. Leggi

Perché l’Africa è così povera

16 Mar

La povertà o la ricchezza di una nazione o di un continente potrebbero essere facilmente valutate attraverso l’analisi delle materie prime disponibili. Le materie prime sono prodotti del suolo e del sottosuolo che possono essere trasformati per un qualsiasi utilizzo, che ovviamente ha un ritorno economico. I minerali sono le materie prime principali nel settore dell’industria. Il continente africano possiede la maggior percentuale di cobalto, diamanti, oro, cromo, vanadio, manganese, fosfati, platino, uranio ed è ricco inoltre di rame e in alcuni paesi (Nigeria, Libia su tutti) di petrolio. Allora come mai se l’Africa gode di questa ricchezza naturale, peraltro non del tutto completata, con giacimenti appena sfiorati, è un continente così povero? Leggi

Ischia: tra terme e storia, tre cose da visitare

6 Mar

La Campania è indubbiamente una delle regioni più belle d’Italia: fertile, solare, con una costiera che ci invidia tutto il mondo e un corollario di isole che si stagliano dinanzi al golfo di Napoli, con la loro inconfondibile bellezza.

Ischia è certamente meno nota di Capri a livello globale, ma ormai ha raggiunto una fama che la mette tra le destinazioni obbligate della regione, sia per i turisti italiani, che soprattutto per quelli stranieri, affascinati da questo grande scoglio vulcanico, sufficientemente popolato da volerci vivere tutto l’anno. Leggi

Ku Klux Klan: storia e significato dei razzisti bianchi

5 Mar

Una delle scene più divertenti di Django Unchained di Quentin Tarantino, è quando fanno la comparsa i membri del Ku Klux Klan. Oggi il gruppo è totalmente screditato, ma ha avuto una grande influenza nella storia passata degli Stati Uniti.

Nasce come un’associazione segreta a Pulaski, una cittadina del Tennessee alla fine della Guerra Civile, nel 1866. Già al data della costituzione ci indica chiaramente quali sono i suoi scopi: tutelare e proteggere i privilegi dei bianchi, contro gli uomini di colore, dopo l’affermazione dei paesi dell’Unione contro gli stati della Confederazione. Assunse fin da subito un carattere di organizzazione criminale e terroristica e fu sciolta immediatamente nel 1869, tanto che si succedettero ben presto delle leggi repressive che ne determinarono la condanna. Leggi