In che modo la latitudine influenza il clima

6 Mag

La latitudine e la longitudine sono le due grandezze utilizzate per definire le coordinate geografiche. La latitudine sono linee che – come suggerisce il nome – si dipanano in larghezza, dividendo il pianeta in fette concentriche attraverso i paralleli. La longitudine invece riguarda linee immaginarie (meridiani) che tagliano la Terra a spicchi.

Spesso si dice che la latitudine influenzi il clima, ma è solo un modo comune per affermare che è l’inclinazione dell’asse terrestre a determinarlo. La Terra ruota su sé stesso lungo un asse, che idealmente entra ed esce nei due poli magnetici. L’asse non è però perpendicolare al piano dell’eclittica, ma è inclinato di 23°. La rotazione genera l’alternanza di giorno e notte, mentre l’inclinazione il verificarsi delle stagioni. Il clima è naturalmente influenzato dalla latitudine. Ma se avete notato, non c’è alcuna differenza tra abitare vicino al Polo Sud o al Polo Nord, entrambi sono ambienti estremi. Ciò vuol dire che la latitudine nord e sud viene influenzata dall’inclinazione: partendo dall’Equatore e procedendo verso i due poli abbiamo climi sempre più miti e infine freddi e artici (o antartici). Leggi

Insegnare le tecniche di massaggio in un corso

22 Mar

Tra le tante professioni “moderne” che oggi ci si industria a fare, ricorrendo alla formazione qualificata, il massaggiatore ha radici molto antiche. I massaggi rientrano nelle terapie per cura del corpo e sono noti fin dall’antichità. Riscoperta come tecnica nel ‘900, il massaggio si è imposto all’attenzione delle masse a partire dagli anni Ottanta del secolo scorso, riuscendo a raggiungere un pubblico sempre più vasto. Oggi per diventare massaggiatore qualificato e riconosciuto e quindi proporsi come impiegato oppure come libero professionista, occorre avere svolto un corso completo. La specializzazione può avvenire anche in una singola tecnica o in un preciso ambito, ma in genere è meglio frequentare un corso completo per acquisire maggiori conoscenze e avere più opportunità di guadagno. Leggi

Perché l’Africa è così povera

16 Mar

La povertà o la ricchezza di una nazione o di un continente potrebbero essere facilmente valutate attraverso l’analisi delle materie prime disponibili. Le materie prime sono prodotti del suolo e del sottosuolo che possono essere trasformati per un qualsiasi utilizzo, che ovviamente ha un ritorno economico. I minerali sono le materie prime principali nel settore dell’industria. Il continente africano possiede la maggior percentuale di cobalto, diamanti, oro, cromo, vanadio, manganese, fosfati, platino, uranio ed è ricco inoltre di rame e in alcuni paesi (Nigeria, Libia su tutti) di petrolio. Allora come mai se l’Africa gode di questa ricchezza naturale, peraltro non del tutto completata, con giacimenti appena sfiorati, è un continente così povero? Leggi

Ischia: tra terme e storia, tre cose da visitare

6 Mar

La Campania è indubbiamente una delle regioni più belle d’Italia: fertile, solare, con una costiera che ci invidia tutto il mondo e un corollario di isole che si stagliano dinanzi al golfo di Napoli, con la loro inconfondibile bellezza.

Ischia è certamente meno nota di Capri a livello globale, ma ormai ha raggiunto una fama che la mette tra le destinazioni obbligate della regione, sia per i turisti italiani, che soprattutto per quelli stranieri, affascinati da questo grande scoglio vulcanico, sufficientemente popolato da volerci vivere tutto l’anno. Leggi

Ku Klux Klan: storia e significato dei razzisti bianchi

5 Mar

Una delle scene più divertenti di Django Unchained di Quentin Tarantino, è quando fanno la comparsa i membri del Ku Klux Klan. Oggi il gruppo è totalmente screditato, ma ha avuto una grande influenza nella storia passata degli Stati Uniti.

Nasce come un’associazione segreta a Pulaski, una cittadina del Tennessee alla fine della Guerra Civile, nel 1866. Già al data della costituzione ci indica chiaramente quali sono i suoi scopi: tutelare e proteggere i privilegi dei bianchi, contro gli uomini di colore, dopo l’affermazione dei paesi dell’Unione contro gli stati della Confederazione. Assunse fin da subito un carattere di organizzazione criminale e terroristica e fu sciolta immediatamente nel 1869, tanto che si succedettero ben presto delle leggi repressive che ne determinarono la condanna. Leggi